sabato 25 marzo 2017

Virus

A riprova del fatto che non sono (solo) un'accumulatrice seriale di filati, ecco uno dei miei ultimi lavori. Il modello è quello dello scialle Virus (che trovate qui gratuitamente), ma dato che avevo solo due gomitoli di lana a disposizione (e la mano stretta, a quanto mi dicono), mi è venuto fuori uno scaldacollo. E non mi dispiace: non me ne separo mai in questa stagione ancora indecisa sul da farsi.
To prove you that I'm not just a yarn accumulator, I show you here one of my last works. The model I followed is the Virus shawl (here the free pattern), but because I had only two balls of wool yarn, I made a neck warmer instead of a shawl. But I like it: it's perfect for this uncertain season.


In principio non capivo perché avessero chiamato questo modello di scialle Virus, ma dopo i primi giri, mi è stato chiarissimo: il contagio è immediato! E non c'è cura!!
E così, da mesi non faccio altro che uncinettare questo bellissimo modello multicolore... prima con la lana, adesso con il cotone. E' un modello che dà dipendenza, anche perché sono quattro righe che si ripetono di continuo. Una volta imparate quelle, potete uncinettare in giro (in auto, sul treno, nelle sale d'attesa, nei café con le amiche) senza dover controllare ogni volta lo schema.
At first, I didn't understand why they called this model Virus, but, after few lines, I got it: I was instantly infected! And there is no cure!!
I started to crochet this model and I am still doing it: at first wool, now cotton... I'm addicted. And the pattern is so easy: just 4 lines that you can repeat as many times as you like. You can crochet it everywhere without looking at the scheme.

I filati da cui sono partita io sono a marchio Katia Darling e li avevo presi in occasione della fiera di Busto Arsizio nello stand di Merceria Claretta (Clara è carinissima e vi aiuterà nella scelta).
I worked with Katia Darling yarns (I bought them in Busto Arsizio fair in the stand of Merceria Claretta: Clara is very sweet and she'll guide you to choose the right yarn).

Nell'ultima fiera Creattiva ho trovato questo bottone in legno: sintonia perfetta coi colori dello scaldacollo!
I found this button in Bergamo in the last Creattiva fair: perfect to match the colors of my neck warmer!


lunedì 20 marzo 2017

Milano: Hobby Show (primavera 2017)

Il mio reportage della fiera milanese Hobby Show è davvero risicato, un po' perché ho avuto poco tempo per soffermarmi negli stand, un po' perché alcuni stand erano gli stessi di Creattiva a Bergamo e un po' perché la fiera è davvero piccina.
Reasons why my report about the Hobby Show fair in Milan is so short are three: not enough time to explore the stands; only a bunch of exhibitors this time; and most of them played already a role in my report about the Creattiva fair in Bergamo.

Le primissime foto sono state scattate nello stand di Colore è Colore. Trovo queste rose di gomma crepla davvero delicate.
I started with Colore è Colore: these roses are so delicate.


Parlando sempre di plastica, ma di tutt'altro genere, questa è la bellissima scatolina marina realizzata da Sonia (de Il Filo di Arianna) con la tecnica del Sospeso Trasparente. Non vi fa venire voglia di vacanza?
Same material (plastic), but different for this beautiful sea box. The author is Sonia (from Il Filo di Arianna shop) with the Sospeso Trasparente technique. Doesn't it make you want to go straight to the beach?

Ma prima ancora di andare in vacanza, c'è da celebrare la Pasqua! Quale modo migliore se non con un dolcissimo coniglietto in una card segnaposto? Questo progetto super veloce è realizzato a 4 mani con Annaelle utilizzando questa fustella Sizzix in vendita da Impronte d'Autore.
But before summer holidays, we have to celebrate Easter! What about this little sweet bunny on this table card? I made it together with Annaelle in the Impronte d'Autore stand with this Sizzix die.

Non ho foto di acquisti da mostrarvi: sono stata molto più brava che alla fiera bergamasca!
I have no pictures to show you about my shopping: I behaved this time!

martedì 14 marzo 2017

Bergamo: Creattiva (primavera 2017) - Parte Seconda

Oggi, per la seconda parte del reportage di Creattiva, è la volta delle perline. Dallo stand coloratissimo di Idee On Line...
Today we start the second part of the reportage of Creattiva with beads. Here there is the colorful stand of Idee On Line.


... si passa ai capolavori in mostra nella sezione Master Beads dedicata proprio ai lavori realizzati con le perline, che mi lasciano sempre a bocca aperta.
From the beads to the bead works: here there was the masterpieces of several bead artists of Master Beads.









Da capolavori variopinti, passiamo ad altre piccole opere d'arte, sempre multicolori, ma questa volta realizzati in feltro, stoffa e altri materiali. Tutto ad opera dello staff di Creattiva.
I took several pictures from another colorful stand: the wonderful Creattiva one.








Sarà il desiderio di vacanza, ma io questi oggetti a tema marino li trovo meravigliosi!
Maybe is the vacation desire, I don't know... but I easily felt in love with these marine objects!

Anche l'intaglio non manca: che sia di verdura...
There was also carving: from vegetables...

... o di legno!
... to wood!

E per chi è curioso di sapere quale sia stato il mio bottino, eccolo qui! Diversi articoli di stamping e i bellissimi filati di UAB Style. Naturalmente mi sono messa subito a uncinettare! ^_*
Are you curious to know what I brought home with me? Here it is, my treasure! Some stamping stuff and the beautiful UAB Style yarns. I started to crochet as soon I went home, of course!


Venitemi a trovare il prossimo week end alla fiera Hobby Show a Milano nello stand di Impronte d'Autore. Vi aspetto!

sabato 11 marzo 2017

Bergamo: Creattiva (primavera 2017) - Parte Prima

Lo sapete, Creattiva di Bergamo è tra le fiere che preferisco.
Potevo mancare l'appuntamento dell'edizione di questa primavera? Certo che no!
Eccovi la rassegna fotografica.
You know, Bergamo Creattiva is one of my favorite fair.
I couldn't miss the last spring edition. Here there is my reportage.

Partiamo subito con un materiale che amo: la carta. I primissimi scatti sono stati realizzati allo stand di Stamperia.
I start with a material I love: paper. These were the projects I found in Stamperia stand.




Restando in tema, eccovi le piccole meraviglie in carta e colori dello stand di Pink you Life.
Speaking of paper: look at the wonderful paper projects in the Pink you Life stand.






Il cucito mi appassiona meno, ma non ho potuto fare a meno di immortalare il bellissimo allestimento de L'Ape Pazza.
I'm not so into sewing, but the L'Ape Pazza stand was sooooo beautiful!






Sempre in tema tessuto, ecco le meraviglie dell' associazione Quilt Italia.
Speaking of fabric: look at the amazing works of Quilt Italia association!





Dulcis in fundo, il coloratissimo stand di Luisa De Santi (alias Crochetdoll, che vedete in una foto mentre tiene un corso di uncinetto libero), con le sue creazioni fuori dell'ordinario ed estremamente fantasiose. Sono sempre un piacere per gli occhi.
Last but not least, the colorful stand of Luisa De Santi (aka Crochetdoll: you can see her in one picture below teaching crochet in a free lesson). Her creations are outstanding, so creative. I love them.





Nel prossimo post, la seconda parte del reportage. Non perdetelo!
In the next post, the second part of the reportage: do not miss it!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...